Siamo lieti di poter finalmente annunciare una grande notizia, che segna un importante cambiamento nella nostra storia aziendale: la società turca Perfektüp, tra le più importanti del settore packaging in area EMEA, il 5 Aprile 2022 ha acquisito il 100% delle quote del Tubettificio Favia. Una svolta decisiva, che apre una nuova prospettiva di consolidamento internazionale.

Un partner di elevato valore strategico per il mercato internazionale

Perfektüp vanta oltre 65 anni di presenza sul mercato europeo, che l’ha vista protagonista di una crescita costante, da azienda locale a leader nella produzione di tubetti in alluminio, in laminato e bombolette spray. È presente in Turchia con tre impianti operativi, oltre a uno in costruzione; in aggiunta, 10 anni fa l’azienda ha aperto anche un ulteriore impianto in Bulgaria. Perfektüp ha complessivamente 460 dipendenti e un fatturato di quasi 50 milioni di euro.

L’azienda turca è parte del gruppo Bell Holding, che attualmente sta investendo in Italia per espandere il proprio network. Bell Holding è di proprietà della famiglia italiana Manzini, che partendo dalla Turchia, ha creato una realtà riconosciuta in tutta Europa nella fornitura di soluzioni di imballaggio e servizi per l’impresa con oltre 100 milioni di Euro di fatturato, più di 1.000 dipendenti e 11 unità produttive in Turchia e in Europa. Il gruppo è partner prescelto dalle principali aziende FMCG internazionali e multinazionali a cui fornisce soluzioni di packaging diversificate: tubetti e bombolette in alluminio, tubetti in laminato, bottiglie e contenitori in plastica, vaschette e coperchi IML (in-mold-labeling) oltre a tappi e chiusure per i più svariati settori: cura e igiene personale, oral care, alimentari, farmaceutica.

Un nuovo percorso che parte da valori comuni

Favia e Perfektüp sono accumunate dall’attenzione costante ai bisogni dei clienti, a seconda dei mercati di riferimento e delle singole realtà aziendali, con un focus particolare sulla eccellenza operativa e la rispondenza ai criteri di compliance richiesti da ogni settore.

Le due aziende condividono la stessa visione anche su un tema di primaria importanza: l’ecosostenibilità nel packaging.

Il Tubettificio Favia è da anni impegnato su questo fronte, in particolare attraverso tre livelli: l’adesione a Consorzio Cial, il Consorzio nazionale no profit che recupera e ricicla gli imballaggi in alluminio; la creazione di campagne di sensibilizzazione dirette al pubblico, come le 8 regole del packaging consapevole; la ricerca di soluzioni innovative come ToBeNaturAL, il tubetto in alluminio con capsula compostabile.

Perfektüp si impegna nell’applicazione dei principi di ecosostenibilità privilegiando materiali riciclati o riciclabili e attraverso processi produttivi virtuosi, in grado di ridurre significativamente il consumo energetico e le emissioni ambientali; come le altre società di Bell Holding, ha sottoscritto il New Plastic Economy Global Commitment program della Ellen McArthur Foundation, per una più concreta applicazione dei princìpi dell’economia circolare nel mondo del packaging.

Renato Favia, CEO del Tubettificio Favia, commenta così il cambiamento che lo vede protagonista:

“Il Tubettificio Favia reca, e recherà ancora, il nome della mia famiglia: più che un’azienda, è la sintesi di un percorso di vita. Era quindi essenziale, per me, trovare non un semplice investitore ma un partner in grado di condividere questi valori e proseguire nel cammino intrapreso senza snaturarlo. Una ricerca che ha richiesto tempo ed energie ma che finalmente ha dato i suoi frutti. Posso dire che con l’arrivo di Perfektüp si apre un nuovo capitolo del libro scritto finora e sono certo che rivelerà interessanti sviluppi!”

Livio Manzini, presidente di Bell Holding, dichiara:

“L’entrata del Tubettifico Favia nel nostro gruppo ha una sua chiara logica industriale ma per me riveste anche un carattere emotivo. Mio bisnonno emigrò dall’Italia ai primi del 1900 e venne a stabilirsi in Turchia per cui io rappresento la terza generazione della mia famiglia che é nata all’estero e sono quindi felice e fiero che sia toccato a me chiudere il cerchio con questo investimento. Vorrei ringraziare l’Ing. Favia per come ha sempre difeso il buon nome della sua azienda grazie ad investimenti oculati e con grande attenzione alla qualità ed al servizio clienti. Facendo di questo stabilimento il centro per l’ulteriore sviluppo del nostro gruppo non solo in Italia ma nell’Unione Europea, siamo consci di assumerci la responsabilità per farlo crescere ed assicurarne la continuità.”

Il processo di acquisizione è stato seguito da MDA Consulting, società di consulenza per l’internazionalizzazione d’impresa con sedi a Milano, Istanbul e Bangkok. MDA Consulting è intervenuta in qualità di consulente finanziario di Perfektüp nei prossimi mesi supporterà da vicino quest’importante fase di transizione.

Nell’accordo sono intervenuti anche altri consulenti: Perfektüp ha potuto contare su RSM Italy Corporate Finance per servizi di due diligence finanziaria e su Pirola Pennuto Zei & Associati come consulente legale. La parte venditrice si è invece appoggiata a European Group Consulting per la consulenza finanziaria e a Studio Legale NSP per quella legale.

The acquisition was followed by MDA Consulting, a business strategy consultancy focused in finance and international development, with headquarters in Milan, Istanbul and Bangkok. MDA Consulting served as financial advisor to Perfektüp and will support this important transition phase in the upcoming months.

RSM Italy Corporate Finance provided financial due diligence services to Perfektüp and Pirola Pennuto Zei & Associati served as legal counsel to Perfektüp. European Group Consulting served as financial advisor and Studio Legale NSP served as legal counsel to the sellers.